BINHOLD

logo_binhold

Nel 1986 il giovane Ulrich Binhold, appena laureato in economia e commercio fondò la BINHOLD GmbH, un azienda di materiali per imballo. Ben presto si rese conto che sul mercato mancava del materiale per avvolgere fiori e composizioni, che si sposasse meglio come colore e disegno al loro contenuto.

Incontrò Manfred Hoffmann, un maestro floreale di rango internazionale con il quale iniziò a costruire una collezione di carte veline, particolarmente adatte per fioristi. Facendo così la carta, da semplice involucro di oggetti, diventò un accessorio decorativo con un valore aggiunto che esaltava la preziosità del suo contenuto. E non solo, si scopriva che queste carte si prestavano anche per decorare vetrine e ambienti.

Il grande favore che trovavano queste collezioni presso i migliori fioristi della Germania, e successivamente anche in molti altri paesi dell’ Europa, ha fatto sì, che oggi esiste in BINHOLD un apposito ufficio per la ricerca delle tendenze della moda e la creazione dei disegni, che vengono presentati oltre alle carte in tinta, in due collezioni distinte: Primavera-Estate e Autunno-Natale.

Nell’assortimento di BINHOLD si possono oggi trovare i seguenti gruppi di prodotti:

  1. La collezione Standard, che spazia tra carta Kraft 40 gr in 19 colori, pergamina trasparente e colorata in 19 colori e carta velina 30 gr con un scelta tra ben 26 colori, tutti tinti nell’impasto della cellulosa, che non si scolorano a contatto con l’acqua.
  2. Due collezioni di carte decorate, una con motivi primavera- estate ed un altre con disegni autunnali e natalizi, che vengono rinnovate anno per anno al 50%.

Di particolare interesse è infine anche il fatto che l’azienda BINHOLD possiede dal 2013 il certificato FCS (Forest Stewardship Counsil), che fu istituito alla conferenza di Rio de Janeiro nel 1993 per contraddistinguere tutte le aziende produttrici e trasformatrici di carta che contribuiscono alla tutela ed alla rigenerazione delle foreste. Cosi, chi è sensibile alla preservazione del nostro pianeta può inserirsi in questa catena.